The Rolling Stones – Paint It Black

Paint It Black è un singolo della rock band Inglese Rolling Stones. Il brano è stato pubblicato nel 1966 e compare come traccia di apertura della versione USA dell’album Aftermath.

Storia del Brano

Quando la canzone uscì, per colpa di una virgola prima della parola Black, stampata sulla copertina del singolo, si crearono non poche incomprensioni, perché “Dipingilo, Nero” sembrava un esortazione, dove la parola nero pareva riferirsi ad un uomo di colore e non al colore.

In realtà il brano è una triste storia di un ragazzo che, vorrebbe dipingere tutto di nero, dopo aver perduto il suo amore, in modo da far coincidere le cose della vita con il proprio umore.

Paint it black è accreditata alla sola coppia Jagger/Richards, ma fu scritta da Mick Jagger, Keith Richards e Brian Jones che ha contribuito alla creazione del riff. Nel libro scritto dal bassista della band, Bill Wyman, definisce il brano come il risultato di uno sforzo collettivo di tutta la band.

Infatti, la canzone è nata grazie ad una improvvisazione di Wyman all’organo durante una sessione di registrazione. Charlie Watts cominciò ad accompagnarlo con la batteria e Brian Jones aggiunse il Sitar. Il verso di Jagger “I have turn my head until my darkness goes” è stato preso in prestito dall’Ulisse di Joyce.

Paint it Black e il Cinema

Paint it Black è presente nella colonna sonora di due capolavori del cinema mondiale.  Nel 1987 è stato inserito nella soundtrack di Full Metal Jacket, lungometraggio di uno dei più grande geni cinematografici: Stanley Kubrick.  Successivamente dieci anni dopo è stato inserito nella colonna sonora del film L’avvocato del diavolo dove ad interpetrare magistralmente il diavolo troviamo Al Pacino.
Una particolare versione del brano rivisitata da Ramin Djawadi la troviamo anche nella colonna sonora della serie WestWorld.

Commenti

commenti

Gaetano Nino Celentano
(Rotula del progetto, speaker radiofonico, autore ed articolista)
Nasce nel 1981 in provincia di Napoli. Studia e si laurea in Ingegneria. In attesa di una nuova vita, preparandosi alla reincarnazione, si diverte a viaggiare attraverso il mare magnum della rete, ad esplorare nuove forme di vita artistiche, alla scoperta del Multiverso.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostra
Nascondi